Home > News > DECRETO MESSA IN SICUREZZA EX DISCARICA OLMO

DECRETO MESSA IN SICUREZZA EX DISCARICA OLMO

Generico - Comunicazioni Generali
Riposto - 30/09/2017


Comune di Riposto - Ufficio Stampa

Messa in sicurezza ex discarica contrada Olmo. Regione stanzia 336 mila euro 

 

Ancora un importante decreto di finanziamento per il Comune di Riposto. Questa volta dell’assessorato regionale dell’Energia e dei Servizi di pubblica utilità – Dipartimento regionale dell’acqua e dei rifiuti. Si tratta di uno stanziamento di 336 mila euro (D.D.G. n.1279)per la  messa in sicurezza di emergenza dell’ex discarica sita in contrada  Olmo, il cui progetto esecutivo è stato approvato dalla Giunta Caragliano il 22 febbraio scorso. Il finanziamento  e l’impegno per la realizzazione delle opere, sono nell’apposito capitolo del bilancio del Dipartimento regionale dell’Acqua e dei Rifiuti, denominato “Contributi agli investimenti alle amministrazioni locali per la realizzazione dei progetti finanziati con le risorse del fondo di sviluppo e coesione  2014/2020 –Patto per il Sud.

Il decreto, del 28 us,  sarà adesso inoltrato alla Ragioneria centrale dell’Energia e dei Servizi di Pubblica Utilità per il visto di competenza.

L’intervento in questione consiste nella realizzazione di una recinzione perimetrale, cancello d ingresso in ferro e cartellonistica di pericolo; impermeabilizzazione del corpo dei rifiuti; risagomatura e riprofilatura dei rifiuti secondo una morfologia che assicuri adeguate condizioni di stabilità; regimazione delle acque meteoriche; raccolta dell’eventuale percolato mediante trincea drenante in pozzetto a tenuta stagna; consolidamento del corpo dei rifiuti per il versante lungo la costa. La messa in sicurezza dell’area risulta fondamentale poichè trattasi di un sito potenzialmente inquinato, nel quale, a causa di specifiche attività antropiche pregresse o in atto, sussiste la possibilità che nel suolo o nel sottosuolo o nelle acque superficiali-sotterranee siano presenti sostanze contaminanti in concentrazioni tali da determinare un pericolo per la salute pubblica o per l’ambiente naturale o costruito.

“Questo decreto della Regione conferma, ancora una volta, l’impegno di questa amministrazione nel reperimento di somme importanti per la realizzazione di opere fondamentali anche per la sicurezza dei cittadini – afferma il sindaco di Riposto, Enzo Caragliano; in questo caso, infatti, si interviene con la messa in sicurezza dell’ex discarica di contrada Olmo-Calanna, eliminando potenziali pericoli di inquinamento ambientale, ma al tempo stesso mitighiamo i rischi idraulici attraverso la regimazione delle acque meteoriche”.  

 

Allegati


  • Nessun documento presente