Home > News > FIRMATA L’ORDINANZA SINDACALE PER LA RIAPERTURA DEL CIMITERO COMUNALE, DEL CCR E DI PARCHI E VILLE COMUNALI

FIRMATA L’ORDINANZA SINDACALE PER LA RIAPERTURA DEL CIMITERO COMUNALE, DEL CCR E DI PARCHI E VILLE COMUNALI

Generico - Comunicazioni Generali
Riposto - 02/05/2020


Il sindaco di Riposto, Enzo Caragliano, con propria ordinanza, ha disposto a far data di mercoledì 6 maggio 2020, la riapertura del cimitero comunale , da lunedì a sabato, dalle 8 alle 12.30 e nei giorni di martedì e giovedì, dalle 15 alle 17 in via sperimentale in funzione della capacità collaborativa offerta dalla cittadinanza.
La riapertura del cimitero comunale prevede l’utilizzo del varco principale di via Strada 4; tutti i visitatori devono essere muniti di mascherina e di guanti, osservando il rigoroso rispetto della distanza interpersonale non inferiore a 2 metri e al divieto di assembramento. Nei riti funerari in occasione dell’ingresso della salma in sala mortuaria e nelle operazioni di sepoltura è consentita la partecipazione di un numero massimo di 15 persone.

RIAPERTURA CCR 
A far data di mercoledì 6 maggio 2020, da lunedì a sabato e negli orari stabiliti dal gestore, in via sperimentale, in funzione della capacità collaborativa offerta dalla cittadinanza, è riaperto ai pubblico il centro comunale di raccolta di via Strada 21 franca a tutti i contribuenti muniti di mascherina e di guanti osservando il rigoroso rispetto della distanza interpersonale non inferiore a metri due e al divieto di assembramento ai sensi dell’art. 1, comma e) del DPCM 26.04.2020.
All’appaltatore del servizio ecologia, Tech Servizi, è demandato il compito di prevedere nuove misure per la disciplina delle modalità di conferimento, in attuazione alle disposizioni di cui al DPCM del 26.04.2020.

RIAPERTURA PARCHI E VILLE COMUNALI 
Sempre a partire da mercoledì 6 maggio 2020 è consentito l’accesso del pubblico, munito di mascherina e di guanti, nelle ville e nei giardini pubblici, osservando il rigoroso rispetto della distanza interpersonale, non inferiore a metri due e al divieto di assembramento ai sensi dell’art. 1, comma e) del DPCM 26.04.2020 e in via sperimentale in funzione della capacità collaborativa offerta dalla cittadinanza.

Ufficio Stampa Comune Riposto