Home > Comunicati Stampa > PRESENTAZIONE ASILO NIDO

PRESENTAZIONE ASILO NIDO

Generico - Comunicazioni Generali
- 30/06/2014


 

Il sindaco di Riposto Enzo Caragliano, stamane, ha preso parte alla cerimonia di chiusura dell’anno scolastico dell’asilo comunale di via Pio La Torre. L’occasione è stata propizia per fare il punto della situazione sui lavori eseguiti nella struttura scolastica oggetto di un significativo intervento che valorizza l’asilo facendolo diventare una struttura di riferimento nel territorio.

I lavori già ultimati nei mesi scorsi hanno ancora un appendice in quanto, è in fase di consegna, l’arredo a supporto delle pareti attrezzate dell’asilo nido comunale frequentato da 60 piccoli alunni (da 3 mesi a tre anni).

Come ha illustrato il sindaco a margine della cerimonia cui hanno preso parte anche l’assessore Antonio Di Giovanni e i consiglieri Paola Emanuele e Rosario Caltabiano, l’asilo per lunghi anni versava in condizioni di estremo degrado, l’area perimetrale della scuola che occupa una superficie di circa 800 mq, era trascurato e invasa da una selva di rovi e sterpaglie.

“Gli interventi di ristrutturazione – evidenzia il sindaco Caragliano - hanno restituito al territorio un asilo moderno e all’avanguardia, costituito da tre sezioni, quattro aule attrezzate, due grandi spazi ludici, un locale cucina mensa nel quale i pasti per i bambini vengono cucinati direttamente in loco con un menù preparato da un pediatra”.

Nella struttura scolastica è stata realizzata anche una sala culle e i piccoli alunni possono anche usufruire di un salone dotato di angolo lettura e riflessione e uno spazio per la creatività pittorica. Non solo. Le pareti della scuola sono state tinteggiate proponendo dei temi quotidiani: la savana, il bosco, il prato e la città.

Gli interventi di ristrutturazione dell’asilo nido comunale si sono avvalsi di un finanziamento regionale -assessorato alla Famiglia- di 460 mila euro (comprensivo di iva e somme a disposizione) di cui  il 21% a carico del Comune di Riposto.

Sono stati realizzati i nuovi cupoloni mentre la copertura è stata opportunamente coibentata; sono stati sostituiti gli infissi e modificata la pavimentazione; rifatti gli impianti termici, idrici e tecnologici, oltre alla tinteggiatura dei locali.

Come detto, entro settembre, sarà completato l’intervento di ammodernamento con la dotazione del nuovo arredo acquistato tramite mercato elettronico Consip, mentre si sta predisponendo un bando per le attrezzature della cucina.

“Entro il mese di settembre - rimarca il sindaco Enzo Caragliano – sarà nostra cura intitolare l’asilo pensando ad un nome prestigioso. Tornando ai lavori di ristrutturazione della scuola la cui edificazione risale al ’75, va ricordato che si rende necessario completare anche gli interventi anche all’esterno del plesso, per tale ragione cercheremo di usufruire di qualche finanziamento”.

 

US/MARIO PREVITERA

Allegati


  • Nessun documento presente